La struttura

Il Coordinamento Territoriale per l'Amministrazione Digitale della Provincia di Viterbo si avvale dei seguenti organismi permanenti:

  • Il Comitato di indirizzo. Presieduto dal Prefetto o da un suo delegato. E’ composto da un rappresentante per ciascun soggetto aderente. Svolge funzioni di indirizzo generale e di soggetto proponente in relazione alle attività e ai progetti del Coordinamento Territoriale. Approva i piani di intervento annuali e pluriennali ed i relativi quadri economici/finanziari attestanti la sostenibilità dei progetti individuati. Svolge funzioni di direzione dell’attività e di coordinamento per la partecipazione dei vari soggetti pubblici e privati al Coordinamento Territoriale. Definisce la composizione del Comitato Tecnico-Operativo con il  quale si raccorda per la stesura del piano annuale e pluriennale di intervento. Si riunisce almeno una volta l’anno.
  • Il Comitato tecnico-operativo: ha il compito di predisporre il piano annuale e pluriennale delle attività su indicazioni del Comitato di indirizzo, nonché di svolgere funzioni istruttorie e di definizione di standard nell'ambito del Coordinamento Territoriale, in relazione alle modalità di interconnessione con altre strutture telematiche e allo scopo di garantire l'interoperabilità dei sistemi e la cooperazione applicativa. Potrà avvalersi, su specifiche problematiche, di Commissioni di consulenza tecnico-scientifica, a carattere temporaneo o permanente, costituite da esperti in materia reperiti, oltre che all'interno degli Enti aderenti, anche tra altri Enti di particolare competenza.